Stampa

I Musei Civici di Lecco conservano un’importante raccolta fotografica, pervenuta dalle loro origini ed arricchitasi nel tempo con acquisizioni e donazioni. E’ composta da circa 4000 fotografie e cartoline riguardanti il territorio di Lecco, i luoghi manzoniani, la prima e la seconda guerra mondiale, il Prestito Nazionale. Il materiale è stato oggetto, a partire dal 1994, di un attento lavoro di inventariazione, restauro e conservazione e costituisce una fondamentale fonte iconografica per lo studio del territorio. Il lavoro di riorganizzazione della fototeca ha permesso inoltre di individuare alcuni autori e laboratori estremamente importanti per la storia della fotografia locale tra la seconda metà del XIX secolo e la prima metà del XX quali Federico Mariani, lo studio Giulio Rossi, Pompeo Bassani, e Carlo Bosetti già noto per i suoi numerosi lavori su Bellagio e il lago di Como. Particolarmente interessanti sono il Fondo Longoni dedicato interamente ai luoghi manzoniani e il Fondo Giuseppe Pessina, donato nel 2000 ai Musei di Lecco, in seguito alla mostra tenutasi a Villa Manzoni l’anno precedente, che ricostruiva il lavoro di questo grande fotografo lecchese, al seguito delle truppe italiane durante la prima guerra mondiale e per tutta la sua lunga vita, dalle corse ciclistiche, ai premi automobilistici dei primi decenni del Novecento agli scorci di Milano, alle vedute di Lecco e delle montagne.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione accetta il loro uso.    Info   
Our website is protected by DMC Firewall!