Stampa

COVID 19

In base all’Ordinanza del Ministro della Salute del 12 marzo 2021, da lunedì 15 marzo la Lombardia è collocata in “zona rossa” per un periodo di 15 giorni. 

Il Decreto Legge n. 30 del 13 marzo 2021 individua ulteriori misure in considerazione della maggiore diffusività del virus e delle sue varianti, oltre a misure specifiche valide durante il periodo pasquale. Nei giorni 3, 4 e 5 aprile 2021, fatta eccezione per le Regioni o Province autonome collocate in “zona bianca”, le disposizioni previste per la zona rossa si applicheranno su tutto il territorio nazionale.

Il Decreto Legge entra in vigore il 15 marzo e resterà efficace fino al 6 aprile.

 Queste le principali misure valide da lunedì 15 marzo 2021 per 15 giorni:

Vietati gli spostamenti da un comune all'altro e all'interno del proprio comune, ad eccezione di quelli motivati da comprovate esigenze primarie (lavoro, salute, prima necessità) - con  modulo di autodichiarazione .

Chiusi tutti gli esercizi commerciali, compresi i mercati, centri commerciali nei prefestivi e festivi, negozi di vicinato e attività di servizio alla persona, ad eccezione di rivendite di generi alimentari, beni di prima necessità e per alcune categorie merceologiche. Restano aperti tabaccai, edicole, farmacie e parafarmacie

Sospese tutte le attività legate alla ristorazione; asporto consentito fino alle 22 con divieto di consumazione nelle vicinanze tranne che per i bar senza cucina per i quali l’asporto è consentito fino alle 18

Didattica a distanza per elementari, medie, superiori, formazione professionale e Università.
Chiusi i servizi per l’infanzia, compresi gli asili nido,

pdf ordinanza zona rossa lombardia (1.60 MB)                                           pdf D.L. NR. 30 del 13 marzo 2021 (2.57 MB)

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione accetta il loro uso.    Info   
DMC Firewall is developed by Dean Marshall Consultancy Ltd